Le pappardelle al ragù di cinghiale sono un piatto molto apprezzato e raffinato della nostra tradizione gastronomica, una delle specialità più ordinate nei ristoranti del centro Italia, principalmente nei punti di ristoro dell’Umbria e della Toscana, regioni in cui è ampiamente praticata la caccia al cinchiale.

Il ragù di cinghiale, condimento davvero gustoso e saporito, non è per niente facile da preparare: i tempi sono molto lunghi e occorre essere dei veri esperti di cucina affinché il risultato sia soddisfacente.

Per questo, lo staff di Le Specialità di Filotei a Norcia, essendo a conoscenza delle difficoltà e andando incontro alle richieste dei suoi clienti più affezionati, ha preparato così come vuole la tradizione e confezionato per voi un ottimo ragù di cinghiale, pronto per condire qualsiasi tipo di pasta fresca: strangozzi, pappardelle, tagliatelle o paccheri.

Oggi vi proponiamo la ricetta delle pappardelle al cinghiale, un primo piatto semplice e squisito che lascerà tutti i vostri commensali a bocca aperta.

Ingredienti per quattro persone:

  • 400 g di pappardelle fresche
  • 1 vasetto di ragù di cinghiale
  • parmigiano grattuggiato
  • sale

Preparazione:

Riempite una pentola con acqua abbondante e portate ad ebollizione. Aggiungete un cucchiaio di sale e lessate le pappardelle. Nel frattempo, versate il contenuto del vasetto  in una padella capiente. Non appena cotte le pappardelle mantecate il tutto sul fuoco per un paio di minuti. Servite in tavola le pappardelle fumanti e aggiungete una spolverata di parmigiano per esaltare il sapore del piatto.

Bruno Filotei
Author: Bruno Filotei

Sono il titolare del negozio Le Specialità di Filotei. Porto avanti da anni la mia attività con amore e passione.